Architettura

Xiaomi . Concept store . 2017

Concept ideato per l’eventuale commercializzazione dei prodotti del colosso cinese in Europa. Abbiamo lavorato su una pianta comune, presente in quasi tutti i centri commerciali del vecchio continente. Il progetto prevede uno spazio etereo risolto con elementi prefabbricati: pareti modulari, canalizzate e rivestite con pannelli laminati HPL. Soluzione che prevede elasticità di installazione nei diversi spazi a disposizione. Alle pareti possono essere ancorate: mensole, appendini o pensili contenitivi definiti dalla sottostante illuminazione Led nel colore aziendale. Al centro la zona espositiva è risolta con tavolini LessLess di Unifor qui customizzati per essere alimentati, sono evidenziati da grandi plafoniere di Delta Light. Sul fondo una quinta con finitura Gorilla Glass ospita il logo aziendale sottolineato sempre per mezzo di luci Led. Pareti retro-illuminate poste qui sempre sul fondo e in vetrina, raccontano visivamente le ultime novità di prodotto. Desk in laminato bianco con top in Ecopelle e spazio lounge con arredi di Classicon e Vitra. Pavimento risolto con Granito Lavagna cinese. Un progetto sintetico e pragmatico, utile all’esposizione dei prodotti di Xiaomi con un bilanciato equilibrio di qualità progettuale e fattibilità su larga scala.

Concept: Marco Taietta con arch. Nicoletta Rossetto.