Architettura

Tecnocasa . Agenzia Verona . 2011

Per l’ufficio di un agente immobiliare, abbiamo pensato a un concept misurato dato anche il budget contenuto. Lo spazio è suddiviso in due vani, separati da una parete di vetro e dalla pratica armadiatura a tutta altezza. Sopra di essa un rivestimento in lamiera forata, nasconde una trave di carico e l’impianto di condizionamento. All’entrata le due postazioni dei subagenti immobiliari accolgono i possibili acquirenti in uno spazio pragmatico, dove unico elemento estetico è la particolare boiserie in tessuto antracite, utile alla dissipazione dei rumori delle attività accanto all’ufficio. Dettaglio che si ripete anche nella stanza del titolare, dove un grande tavolo operativo funge da scrivania e spazio riunioni. Appeso al muro un televisore sul quale mostrare gli  immobili agli interessati e sul fondo della stanza si trova un mobile archivio. Il vano con servizi igienici e ripostiglio, è rivestito di MDF stampato con il logo lucido sul fondo opaco. Rilevante elemento distintivo che valorizza lo spazio di lavoro e funge da richiamo per i passanti.

Progetto: Marco Taietta con arch. Nicoletta Rossetto.